.:: Med Diet - Mediterranean diet ::.


In questa sezione

Frutta

Nutritional Characteristics

Fruit is source of vitamins, mineral salts and simple carbohydrates. The high percentage of water, in addition to have a refreshing function, helps to create the sense of satiety. Fibre supply plays also a  regulatory role for intestinal function.
Recommended Intake
1-3 portions a day, including main meals and snacks.

Serving Size
150 g
(CIISCAM-  Inter- University Centre of Research on Mediterranean Food Cultures  - www.ciiscam.org)

Consumption
200-450 g/day
(CIISCAM-  Inter- University Centre of Research on Mediterranean Food Cultures  - www.ciiscam.org)

Main Food Products
In the public opinion fruit is always related to seasons, which correspond to different characteristics of the flesh: compact flesh fruit (autumn and winter pomes fruits: apple and pear); compact sugar content flesh fruit (spring and summer drupes: cherry, peach, plum, apricot); soft sugar content flesh fruit (strawberry, raspberry, fig, watermelon); citrus (lemon, orange, mandarin, grapefruit).

Seasonality
Fruit is seasonal, according to the proverb: “each fruit wants its season”. Actually, seasons get longer and shorter according to the calendar of ripening and shelf life of the fruits themselves. For example, peach, has a varietal range ripening from June to September. Cherry and strawberry have a very short ripening period, at most sixty days. Apple does not seem to have anymore seasons, because they keep throughout the year.

Caratteristiche nutrizionali

La frutta è fonte di vitamine, di sali minerali e di zuccheri semplici. L’alta percentuale di acqua, oltre ad avere una funzione dissetante, contribuisce al senso di sazietà. L’apporto di fibra ha una funzione regolatrice della funzionalità intestinale.


Porzione  consigliata

1-3 porzioni al giorno compresi i pasti principali e gli spuntini.


Quantità

150g
(CIISCAM- Centro Interuniversitario di Ricerca sulle Culture Alimentari Mediterranee - www.ciiscam.org)


Consumo
200-450 g/giorno
(CIISCAM- Centro Interuniversitario di Ricerca sulle Culture Alimentari Mediterranee - www.ciiscam.org)


Tipologie

Nel comune sentire la frutta viene collegata alle stagioni, alle quali corrispondono alcune caratteristiche della polpa: frutta a polpa compatta (sono i pomi autunnali e invernali: mele e pere); frutta a polpa compatta zuccherina (sono le drupe primaverili ed estive: ciliegie, pesche, susine, albicocche); frutta a polpa sciolta e zuccherina (fragole, lamponi, fichi, angurie); agrumi (limoni, arance, mandarini, pompelmi).

Stagionalità

La frutta è, secondo il proverbio, stagionale: “a ogni frutto la sua stagione”. Le stagioni, in realtà, si allungano e accorciano secondo il calendario delle maturazioni e la conservabilità dei frutti stessi. Le pesche, per esempio, hanno una gamma varietale che matura, ordinatamente, da giugno a settembre. Le ciliegie e le fragole sono velocissime e maturano in massimo sessanta giorni. Le mele sembrano non avere più stagioni perché si conservano praticamente tutto l’anno.
 

Frutta2_Main Food Product.jpgFrutta3_Regional Production.jpgFrutta4_Seasonality.pngFrutta5_History and Tradition.jpg
Data di pubblicazione 16/10/2013 10:30
Ultimo aggiornamento 11/07/2014 11:11